Vivere con la dermatite atopica può essere una sfida continua, soprattutto se si hanno lesioni nelle parti visibili del corpo e si sta vivendo il delicato periodo dell’adolescenza.
In quest’età di cambiamenti fisici e psicologici, il modo in cui ci mostriamo agli altri, soprattutto ai nostri pari, assume un significato nuovo. Soffrire di dermatite atopica può essere difficile, non solo per i fastidi e le cure necessarie per la gestione della malattia, ma anche per la paura del giudizio degli altri sul nostro aspetto.1
Le malattie della pelle caratterizzate da lesioni molto visibili, come la dermatite atopica, hanno infatti un notevole impatto su questi aspetti e sono spesso oggetto di sguardi fissi, prese in giro e di veri e propri atti di bullismo.1
Alcuni studi hanno dimostrato che durante l’adolescenza infatti la percentuale di ragazzi che subiscono questo tipo di comportamento da parte dei propri pari è in crescita, soprattutto nell’ambiente scolastico.1-3
Questo fenomeno ha delle conseguenze psicologiche importanti come, ad esempio, una bassa autostima, relazioni sociali più povere e difficoltà a integrarsi nel gruppo.2
Ne consegue che gli adolescenti con dermatite atopica importante spesso provano un senso di vergogna per il loro aspetto ed evitano situazioni in cui si devono relazionare con gli altri, dalle situazioni più intime ai momenti di interazione con i propri coetanei come ad esempio lo sport.2

Uno dei motivi principali delle prese in giro è, come spesso accade, l’ignoranza in questo caso verso la natura delle lesioni della pelle e il pensiero completamente sbagliato che la malattia sia contagiosa.1
Per contrastare il fenomeno del bullismo verso le persone con dermatite atopica la corretta informazione è ancora l’arma migliore.2,3,4
Sensibilizzare i ragazzi e gli insegnanti verso la dermatite atopica può aiutare a scardinare credenze errate e a rendere questa malattia più accettabile da tutti e soprattutto da chi ne soffre.1

Fonti

1. Maging P. Appearance-related bullying and skin disorders. Clinics in Dermatology 2013, 31:66-71

2. Ricci G, et al. Dermatite atopica e adolescenza. Rivista di Immunologia e Allergologia Pediatrica 02/2012, 11-16

3. https://nationaleczema.org/children-with-eczema-experience-bullying/ (ultima visita in data 24/09/2020)

4. L’impatto della dermatite atopica sulla vita dei pazienti ANDeA

Le informazioni relative alla salute pubblicate in questo sito sono solo a titolo educativo. Non sostituiscono in nessun caso il parere del tuo medico che è l'unico a poter fornire delle informazioni complete in merito alla tua salute. Consulta il tuo medico per tutte le questioni legate alla cura e alla salute.

MAT-IT-2002529